La formazione in aula virtuale

Il ruolo fondamentale della metodologia

La formazione in aula virtuale

Tra i vari sistemi di formazione a distanza esistenti, l’aula virtuale è un sistema software che consente il collegamento sincrono, contemporaneo, di una trentina di discenti, il numero massimo che riteniamo sostenibile dal punto di vista metodologico, con un docente o formatore. Proprio su quest’ultima figura, si gioca gran parte delle possibilità di riuscita di un progetto formativo.

Nella fase di progettazione di un’azione formativa complessa, articolata e con impatto su migliaia di destinatari, diventa infatti indispensabile lavorare sulle persone coinvolte, in particolare i formatori, più che sui sistemi software di supporto.

Per un progetto di trasformazione digitale che ha riguardato circa 5.000 persone, ci siamo occupati di formare e coinvolgere un team di 15 digital coach che, in ottica “lean”, hanno seguito il progetto, dalla progettazione iniziale fino alla rendicontazione finale dei risultati.

La ricaduta finale è stata soprattutto organizzativa: all’interno dell’azienda non è solo stato adottato un modello di formazione ma sono state sedimentate competenze, ora patrimonio esplicito dell’organizzazione, funzionali al raggiungimento dei propri obiettivi e riutilizzabili per progetti futuri.