La formazione al tempo del Coronavirus

La Task Force attivata con IC & Partners

La formazione al tempo del Coronavirus

È trascorso quasi un mese ormai, da quando le nostre vite sono state messe a dura prova da un “nemico invisibile”, come è stato più volte definito il Covid-19.

In questo periodo, chi ha la possibilità e la fortuna di poterlo fare, sta portando avanti il proprio lavoro in modalità “smart-working”. Non per tutti è così purtroppo, in parte perché per alcune attività è indispensabile la presenza, in parte perché un’emergenza di tale entità ha colto alla sprovvista anche le realtà in cui invece lavorare a distanza è possibile.

E la formazione?

Le attività di formazione, specialmente in presenza, hanno subito un duro contraccolpo dovuto alla loro immediata sospensione. Le scuole, così come le aziende, sono dovute correre ai ripari, dotandosi di strumentazioni che rendessero possibile il proseguo di progetti formativi avviati o da avviare.

Come Edulife S.p.A. ci siamo uniti alla Task Force creata da IC & Partners, società di consulenza per l’internazionalizzazione delle imprese, formata da un team multidisciplinare di professionisti e pensata per dare supporto alle aziende, con l’obiettivo di fronteggiare l’impatto del Covid-19 sulla loro operatività. Il nostro sforzo è quello di fare in modo che le aule di formazione in presenza si possano svolgere ugualmente, e con la stessa efficacia formativa.

In questa intervista realizzata per IC & Partners, il nostro AD Emilia Leopardi Barra racconta in quale modo stiamo facendo fronte all’emergenza.