La formazione dei formatori del Gruppo AIA

Favorire la comunicazione dei contenuti tecnici attraverso metodologie attive

Categorie: Case History
La formazione dei formatori del Gruppo AIA

La Legge Regionale del 23 marzo 2013 ha introdotto alcune modifiche alla normativa relativa alla formazione degli addetti alla produzione, manipolazione e vendita di sostanze alimentari affidando al datore di lavoro (OSA) la responsabilità di decidere autonomamente le modalità di formazione, i contenuti minimi, la durata, la necessità di un rinnovo in assenza di variazioni del ciclo produttivo, i requisiti del docente e le modalità di attestazione della formazione.

Dopo una prima fase di formazione in aula rivolta a tutto il personale addetto alla produzione e manipolazione di sostanze alimentari, il Gruppo AIA ha iniziato a progettare e organizzare l’aggiornamento periodico dei lavoratori.

E’ stato chiesto a Edulife di innovare i materiali didattici e di fornire ai formatori strumenti e metodologie per essere efficaci non solo nel trasferimento di contenuti e procedure ma anche nel modo di comunicare.

Edulife, attraverso una metodologia attiva e partecipativa, ha accompagnato i formatori in un percorso formativo in aula che permetterà a queste persone di comunicare ai lavoratori non soltanto degli aspetti tecnici e procedurali ma soprattutto nel costruire conoscenza attraverso le competenze e le esperienze dei lavoratori.

Per informazioni compilare il form o contattaci al Numero Verde 800 189 566
  Accetto il trattamento dei dati in piena conformità alla Legge sulla Privacy n.196/2003.