Edulife5: Elementi di innovazione

Integrare le tecnologie per favorire esperienze di apprendimento

Categorie: Articoli
Edulife5: Elementi di innovazione

Edulife5 è il nuovo ambiente di apprendimento di Edulife nato da una ispirazione innovativa. La persona è veramente al centro e l’esperienza diventa determinante per l’apprendimento e la crescita, più importante delle tecnologie, la cui eccellenza dobbiamo ormai dare quasi per scontata, e dei contenuti stessi.

Per questo la nuova “release” del sistema prevede una lunga serie di innovazioni metodologiche che potremmo definire “user centred designed”.

L’architettura è pronta e ha già visto le prime applicazioni, per esempio nella formazione della rete di Dealers di Sharp Italia (da poco entrata a far parte della grande famiglia di Foxconn, il principale partner di Apple nella produzione dell’iPhone per capirsi).

Le principali innovazioni di Edulife5:

L’architettura di nuovissima concezione consente di applicare in modo ottimale la metodologia Agile, con un importante, già riscontrato, incremento di flessibilità e sostenibilità economica per il clienti di Edulife.

Strettamente legato all’architettura tecnologica è il “Responsive Design” ovvero una progettazione che consente di reinterpretare completamente l’interfaccia utente dell’applicazione, a seconda del device utilizzato (computer, tablet, smartphone).

L’Augmented Learning, ovvero la realtà aumentata applicata all’apprendimento on line e in aula. Il sofisticato modulo rappresenta una “lente” attraverso la quale gli stessi oggetti fisici possono idealmente “parlare” al discente, formandolo in merito alle proprie caratteristiche tecniche e al know-how che esse rappresentano. In tempi di Industria 4.0 riteniamo questa esclusiva interpretazione del learning un asset oggi unico per Edulife5.

Tutta l’area “social learning” è stata potenziata con strumenti di tutoring e faq strutturati per target molto estesi, blog didattici multimediali (il DidaBlog) e chat real time con sistemi di tracciatura quali-quantitativa e relativo reporting.

L’Aula Virtuale va a completare la gamma delle principali metodologie formative praticabili in Edulife. L’integrazione completa dell’aula virtuale nel sistema, consente di ottenere ottimi risultati su ambiti come il coaching on line e come la tracciatura formale delle attività formative (es. normativa IVASS per le Imprese di Assicurazione e le Banche). Il sistema consente inoltre di registrare e rendere disponibili gli interventi in diretta.

Entra a far parte di questa nuova release il Tin Can Api, una nuova versione del tradizionale SCORM con molte funzionalità in più orientate ad “intercettare” le esperienze di apprendimento di differente natura: formali e non formali.

Sistemi di Gamification, ovvero dedicati a strutturare gare tra i partecipanti o, meglio, tra squadre di partecipanti, in base a obiettivi da raggiungere di natura formativa o anche, in alcuni casi, legati a indicatori di business.

La vera grande novità è sicuramente l’integrazione strutturale del Knowledge con il Learning. Passare dai dati alle conoscenze e poi trasformare tutto in competenze agite è tutt’altro che semplice. Edulife5 ha integrato un sistema di Knowledge che completa l’ormai consolidato sistema di Learning.

È già in cantiere il modulo Support Center, che prevede di accedere, all’interno dell’ambiente di apprendimento, ad una Knowledge Base di supporto, per esempio, alle funzionalità di un prodotto o di una procedura informatica (sono solo alcuni esempi). Questo sistema innovativo di “manualistica on line” consente di supportare le organizzazioni nel cambiamento soprattutto nei mesi successivi alla formazione strutturata.

E’ possibile integrare il Knowledge e il Learning con un sistema di servizi di Consulenza On Line a consumo (a minuti per la precisione). Come spesso succede, dopo un corso emerge il bisogno di un approfondimento con il relatore. Spesso il confine con la consulenza è sottile e per questo Edulife ha aperto anche all’integrazione con un servizio dal singolo o da un’organizzazione strutturata.

È inoltre in fase di studio l’apertura allo standard Open Badge, per le organizzazioni che fossero interessate per i propri dipendenti ad un portfolio strutturato secondo uno standard aperto e internazionale.

La strategia di ampio respiro di Edulife e dell’ecosistema di competenze che oggi la circonda e l’apertura a standard e canali innovativi conferma la persona al centro con particolare attenzione alle nuove generazioni.

Clicca qui per scoprire di più: Infografica Edulife 5

Per informazioni compilare il form o contattaci al Numero Verde 800 189 566
  Accetto il trattamento dei dati in piena conformità alla Legge sulla Privacy n.196/2003.